I gradi di iniziazione nella Wicca

Iniziare significa "cominciare" e deriva dalla parola latina "initium". Nel contesto delle iniziazioni pagane o wiccan, questo può significare l'accettazione all'interno di una particolare congrega o tradizione. Può anche significare che la Dea o Dio ha chiamato una persona particolare.

Lo apprezzeremmo, caro utente, che puoi sostenerci contribuendo semplicemente cliccando sugli annunci che ti interessano, è la nostra unica fonte di reddito dal portale.

Le iniziazioni in una congrega e i suoi gradi hanno un significato all'interno di quella congrega. Fuori dal cerchio, non dovrebbero mai essere considerati come prove concrete di conoscenza, abilità o abilità. Ogni congrega ha le sue regole e condizioni per il suo sistema di gradi, e anche all'interno della stessa tradizione queste condizioni non sono reciprocamente assolute.

I Misteri dell'Iniziazione Divina sono conferiti attraverso l'esperienza. Le iniziazioni della congrega o auto-iniziazioni hanno semplicemente lo scopo di riconoscere quando è stato vissuto un rito di passaggio. È un riconoscimento fisico di ciò che è già stato conquistato spiritualmente.

Il sistema di laurea

La Wicca britannica tradizionale, e tante tradizioni che condividono gli stessi valori, avere un sistema con tre gradi di iniziazione. In senso lato, l'iniziazione di primo grado è aperta a tutte le streghe ma il secondo e il terzo grado sono solo per coloro che cercano e rispondono a una chiamata interiore.

I gradi più alti non sono legati ai talenti, livelli di potenza o studio magico: ma i maghi di 2° e 3° grado sono persone con gestione, capacità di comunicazione e insegnamento, nonché abilità magiche.

Coloro che non lo sono emotivamente, psicologicamente e socialmente equilibrati non hanno le qualità adeguate per soddisfare le condizioni necessarie per gestire un Circolo.

Uno dei maggiori problemi di cui soffrono alcune cerchie è essere guidati da persone inesperte o "incompetenti".. Conoscere tutti i rituali a memoria e avere una personalità dominante o carismatica non fa di te una buona Somma Sacerdotessa o Sommo Sacerdote. Per questo operiamo in una struttura di formazione forte ma flessibile, sviluppo e valutazione, il che garantisce che non permettiamo governanti incompetenti.

Prima di guardare "l'albero dell'iniziazione alessandrina", vediamo prima le basi per l'iniziazione in diversi gradi.

Primo grado: È per coloro che sono appena arrivati ​​alla Wicca. Come vedrai altrove nelle informazioni di avvio, questo porta il nuovo mago nel Cerchio, li connette con lo spirito del Cerchio, e alle fonti energetiche degli altri piani con cui opera questo Circolo e Tradizione.

Secondo grado: Questo segna l'inizio di un passo più profondo nella Wiccan, e riconosce l'impegno, il lavoro e lo sforzo che il candidato di secondo grado ha compiuto dalla sua prima iniziazione.

Terzo grado: È concesso a coloro la cui esperienza e conoscenza sono sufficienti per lavorare e guidare un circolo e che sono stati iniziati abbastanza a lungo per diventare Anziani della Wicca nel proprio Circolo.

L'albero dell'iniziazione

Nella Wicca ci sono linee guida e regole su chi può iniziare chi. In ogni circostanza un uomo deve essere iniziato da una donna, e una donna da un uomo. Tranne che una donna può iniziare sua figlia o suo figlio al primo o al secondo grado se non c'è nessun'altra donna o uomo in grado di farlo. In circostanze eccezionali un uomo può iniziare la figlia al primo grado se il medico di famiglia è anche la madre di questa ragazza.

I primi gradi possono avviare altri wiccan solo in circostanze specifiche:

Come partner “sostitutivo” di 2° o 3° grado in una situazione di “emergenza”.. Per esempio, se non c'è nessuno di grado superiore per farlo, se un membro del Circolo è dovuto per l'iniziazione mentre i MMG e il MMG sono assenti, e l'inizio non può essere ragionevolmente posticipato fino al ritorno dei MMG o MMG.

Se un Circolo ha smesso di incontrarsi e un wiccan di primo grado desidera crescere un partner o un coniuge in modo che possano lavorare insieme.

In tutte le circostanze, un primo grado può solo avviarne un altro al primo grado. Possono essere coinvolti in iniziazioni di 2° grado come partner dell'iniziatore, ma potrebbe non essere l'iniziatore in queste circostanze.

In tutti i casi di cui sopra tranne che in 2, le iniziazioni impartite dai maghi di primo grado devono essere praticate in un circolo stabilito, e dovrebbe essere fatto sotto la guida e la supervisione di uno stregone di terzo grado.

Situazioni in cui un secondo grado può avviarne un altro:

Quelli di secondo grado possono iniziare qualcuno al primo e al secondo grado in un Circolo; secondo le linee guida per i primi gradi. Tranne che uno stregone di secondo grado può temporaneamente operare un Circolo se il MMG di 3° grado ha lasciato il gruppo, e non c'è Sommo Sacerdote o Somma Sacerdotessa di terzo grado.

In questo caso devono seguire le istruzioni del numero 3 sotto.

I maghi di secondo grado dovrebbero "elevare" o formare un nuovo Circolo solo in circostanze eccezionali, e dovrebbero cercare la guida dei MMG o MMG di un altro Circolo in modo che possano estendere la loro formazione e sviluppo in modo strutturato e sostenuto fino al terzo grado.

Se un mago di primo o secondo grado lascia un Cerchio per motivi negativi, non ha l'autorità per formare un nuovo Circolo o avviare persone a formare questo nuovo Circolo. Sebbene, a volte ci sono disaccordi tra le persone, quindi coloro che lasciano il loro Circolo per ragioni apparentemente negative spesso cercano l'aiuto e il sostegno delle loro sorelle e dei loro fratelli.

Queste linee guida e regole non sono dogmatiche o rigide, e il loro unico scopo è aiutare la wicca a crescere e rafforzarsi. Per esempio, la restrizione contro i wiccan di primo grado che danno iniziazioni o formano Circoli impedisce la proliferazione di gruppi guidati da persone inesperte.

Se vuoi entrare a far parte di una cerchia, preferiresti stare con persone con una profonda esperienza e saggezza o andare per un cerchio guidato da un medico o da un medico superficiale? È una domanda a cui è facile rispondere.