Il culto di Iside

Sei devoto a Iside??

Iside era, nella mitologia egizia, dea della fertilità e della maternità. Era la figlia del dio Keb (Terra) e sua moglie/sorella la dea Nut (Cielo). Era la sorella-moglie di Osiride, giudice dei morti, e madre di Horus, dio del giorno. È descritta negli scritti antichi come dotata di grandi abilità magiche, ed era rappresentata come umana nella forma sebbene fosse spesso descritta come con le corna di una mucca, o come una donna alata (guarda l'immagine sopra). I suoi simboli sono gli Ankh (come una croce modificata) che rappresentava la vita e la Stella Sept che mostrava l'arrivo di un nuovo anno così come l'inondazione del Nilo per la fertilità

Lo apprezzeremmo, caro utente, che puoi sostenerci contribuendo semplicemente cliccando sugli annunci che ti interessano, è la nostra unica fonte di reddito dal portale.

I misteri di Iside erano riti di iniziazione religiosa eseguiti nel culto della dea Iside nel mondo greco-romano. Sotto l'influenza della tradizione greco-romana, alcuni di questi culti, compreso quello di Iside, sviluppato i propri riti misteriosi. Subendo i riti misteriosi, gli iniziati hanno segnalato la loro dedizione a Iside, anche se non erano tenuti ad adorarla esclusivamente.

I riti erano visti come una morte e una rinascita simboliche, e potrebbero essere stati pensati per garantire che l'anima dell'iniziato, con l'aiuto della dea, continuerebbe dopo la morte in un aldilà beato.

Secondo Metamorfosi, l'iniziazione «si compiva nel modo della morte volontaria e della salvezza ottenuta per grazia». Solo Iside stessa poteva determinare chi doveva essere iniziato e quando. È documentato che Iside informa i potenziali iniziati nei loro sogni solo se possono eseguire il rito.

Il rito

Stai cercando di fare il rito di iniziazione al culto di Iside??

Prima dell'iniziazione propriamente detta, devi sottoporti a una serie di purificazioni rituali.

fare il bagno
chiedi perdono agli dei
spruzzati d'acqua
infastidirti con l'olio (la tua candela se la tua pelle è sensibile agli oli)

Il prossimo, aspetta dieci giorni, pur astenendosi da carne e vino, prima che inizi l'iniziazione.

NOTA: I bagni purificatori erano comuni in molti rituali in tutto il mondo greco-romano. La richiesta di perdono, tuttavia, potrebbe derivare dai giuramenti che i sacerdoti egizi erano tenuti a fare, in cui si dichiaravano liberi da illeciti. L'aspersione con acqua e l'astensione da certi cibi derivano probabilmente dai riti di purificazione che quei sacerdoti dovevano subire prima di entrare in un tempio.

L'invocazione di Iside

Ho visto una grande meraviglia in cielo, una donna vestita di sole, con la Luna ai suoi piedi.

E sul suo capo c'era un diadema delle dodici stelle.

Ascoltami, O Lady Iside, ascolta e salva.

O tu regina dell'amore e della misericordia, hai incoronato con il trono, hai trainato come con la luna.

Tu il cui volto è mite e raggiante, anche come l'erba rinfrescata dalla pioggia.

Ascoltami, Nostra Signora Iside, ascolta e salva.

O tu che sei nella materia manifesta.

Tu sposa e regina come sei madre e figlia dell'Ucciso.

O tu che sei la Signora della Terra.

Ascoltami, O Lady Iside, ascolta e salva.

O tu Signora dalla pelle d'ambra.

Signora dell'amore e della vittoria, porta luminosa della gloria attraverso i cieli che si oscurano.

O incoronato con la Luce e la vita e l'amore.

Ascoltami, nostra Signora, ascolta e salva dal tuo sacro fiore, il Loto della vita eterna e della bellezza; per il tuo amore e la tua misericordia; dalla tua ira e vendetta; dal mio desiderio verso di te, per tutti i nomi magici dei vecchi ascoltami, oh signora, ascolta e salva.

Apri il tuo seno al tuo bambino, stendi le tue braccia e stringimi ai tuoi seni.

Lascia che le mie labbra tocchino le tue labbra ineffabili.

Ascoltami, O Lady Iside, ascolta e salva. Alza la tua voce per aiutarmi in quest'ora critica.

Alza la tua voce più musicale. piangere ad alta voce, O regina e madre, per salvarmi da ciò che temo di più.

Ti invoco per iniziare la mia anima.

Il vortice della mia danza, possa essere un incantesimo e un legame con la tua grande luce, così che nell'ora più buia, la Luce possa sorgere in me e portarmi alla tua stessa gloria e incorruttibilità.

Iside sono io?, e dalla mia vita si nutrono tutte le docce e i soli, tutte le lune che crescono e calano, tutte le stelle e i flussi, i vivi e i morti, il mistero del piacere e del dolore.

io sono la madre.

io il mare che parla. Io sono la Terra nella sua fertilità.

Vita, Morte, amore, odio, leggero, buio, ritorna da me, per me.

Iside sono io?, e alla mia bellezza disegnare.

Tutte le glorie dell'Universo si inchinano, il fiore e la montagna e l'alba.

I frutti arrossiscono e le donne sono creazioni incoronate.

io sono il prete, il sacrificio, il santuario.

Io sono l'amore e la vita del Divino.

Vita, Morte, amore, odio, leggero, buio, sono sicuramente miei, sono miei.

Iside sono io?, l'amore e la luce della Terra, la ricchezza dei baci, la gioia delle lacrime, l'intestino e il piacere non nascono mai, l'infinito infinito desiderio degli anni.

Io sono il santuario in cui il tuo lungo desiderio ti ha divorato con un fuoco intollerabile.

mi è stata cantata musica, passione, morte sulla tua lira, la tua lira.

Io sono il Graal e io la gloria ora. Sono la fiamma e il carburante del tuo respiro.

Sono la stella di Dio sulla tua fronte.

Sono la tua regina rapita e posseduta.

In alto questi dolci fiumi danno il benvenuto al mare, oceano d'amore che ti avvolgerà.

Vita, Morte, amore, odio, leggero, buio, ritorna da me, per me.

ascolta, Lady Iside, e accogli la mia preghiera.

Ti, te io adoro e invoco.

Salute a te, unica madre della mia vita.

io sono Iside, padrona di tutta la terra.

Sono stato istruito da Hermes, e con Hermes ho inventato gli scritti delle nazioni affinché non tutti scrivessero con le stesse lettere.

Ho dato all'umanità le sue leggi, e ha ordinato ciò che nessuno può alterare.

Sono la figlia maggiore di Kronos.

Sono la moglie e la sorella del re Osiride.

Sono colei che sorge nella stella del cane.

Sono colei che è chiamata la dea delle donne.

Sono colei che ha separato il cielo dalla terra.

Ho indicato i loro percorsi verso la stella.

Ho inventato la marineria.

Ho riunito uomini e donne.

Ho ordinato che gli anziani siano amati dai bambini.

Con mio fratello Osiride ho messo fine al cannibalismo.

Ho istruito l'umanità nei misteri.

Ho insegnato il rispetto delle statue divine.

Ho stabilito i recinti del Tempio.

Ho rovesciato il dominio dei tiranni.

Ho indotto gli uomini ad amare le donne.

Ho reso la giustizia più potente dell'argento e dell'oro.

Ho fatto sì che la verità fosse considerata bella.

Vieni a me e giurami la tua lealtà come io prometto la mia a te.

Oh madre Iside, grande sei tu nel tuo splendore, potente è il tuo nome e il tuo amore non ha limiti.

Tu sei Iside, che sei tutto ciò che è mai stato?, e tutto quello che c'è da essere, poiché nessun uomo mortale ti ha mai svelato.

In tutta la tua grazia hai fatto nascere il sole, il frutto che è nato per la redenzione dell'uomo.

Oh Iside, Iside, Iside, ascolta benigno il nostro grido verso di te, piangiamo per le tue benedizioni su di noi questo giorno, ogni giorno, nutrire, per aiutare e riempire il vuoto dentro, che solo tu nostra amata mamma puoi saziare.

A te promettiamo il nostro solenne giuramento di dedizione, e per il potere e la gloria di lui, l'Inconoscibile, per testimoniare la nostra devozione a te.

Poiché ora ti accogliamo nei nostri cuori, ti chiediamo di non lasciarci mai, nei momenti di prova e di gioia, e fino alla morte».

Adesso, entra nella meditazione più profonda – il più a lungo possibile.

La prossima mattina, celebrare, completando così il processo di iniziazione.

Una volta completato, puoi indossare il ciondolo che indica il tuo rituale completato e l'appartenenza al Culto di Iside.

Giorni per adorare Iside
20 marzo

- Equinozio di primavera, per celebrare il ritorno della vita nel mondo.

ottobre 31 a novembre 3.

Durante questo periodo di quattro giorni, fu la morte di Osiride e la magia di Iside che lo riportò in vita.

Durante il primo giorno, ricordiamo Iside e suo figlio Horus così come vari altri dei mentre cercavano in tutto il mondo il 14 parti del corpo di Osiride. Il secondo e il terzo giorno hanno mostrato la ricomposizione e la rinascita di Osiride e il quarto giorno- una gioia selvaggia per il successo di Iside e la venuta del nuovo immortale Osiride.

La convinzione è che attraverso il culto di Iside e una forte devozione, anche lei riporterà in vita te se dovessi morire e sperimenterai la felicità eterna sotto le sue cure amorevoli, proprio come Osiride fu ricostruito e regnerà per sempre.

fonte:

http://persweb.wabash.edu/facstaff/royaltyr/AncientCities/web/rel 372 project/invocation.htm