Freya - Dea nordica dell'amore e del matrimonio

La dea nordica dell'amore e del matrimonio

Frigga (noto anche come Frigg, L'amato) era la dea dell'amore, matrimonio, e destino. Era la moglie del potente dio nordico Odino, Il padre di tutti.

Lo apprezzeremmo, caro utente, che puoi sostenerci contribuendo semplicemente cliccando sugli annunci che ti interessano, è la nostra unica fonte di reddito dal portale.

Una dea del cielo, responsabile della tessitura delle nuvole (e quindi per il sole e la pioggia e la fertilità dei raccolti), era anche responsabile della tessitura dei destini.

Era conosciuta come una "veggente", una che conosceva il futuro anche se non avrebbe mai potuto cambiarlo.

1oz olio di Freya

1oz olio di Freya

Simboli della dea di Freya

Generale:
Aurora boreale (l'aurora boreale), neve, mandrino, ruota girevole, ruota della fortuna, spada, la luna piena, mazzi floreali, musica romantica, e il giorno venerdì (chiamato in suo onore)

Animali:
oche, gatti, maiali, falchi, cuculi, passeri, e cavalli.

Impianti:
Mela, ontano, betulla, rovo, cipresso, Sambuco, partenio, menta, vischio, artemisia, rosa, tanaceto, timo, verbena, achillea, e valeriana

Profumi/Profumi:
Rosa, sandalo, cipresso, mirto, verbena

Gemme e metalli:
ambra, quarzo rosa, rubino, citrino, tormalina rosa, Smeraldo, diaspro rosso, giada,
malachite, pietra di luna, argento, oro, rame

Colori:
Rosso, nero, argento, bianca, e verde

Anticamente la fine del Solstizio d'Inverno, quando le ore di luce solare cominciarono ad allungarsi, ha segnato l'inizio del nuovo anno ed è stato un momento per pensare a nuove possibilità che si sarebbero manifestate.

La dea Frigga, che sedeva al suo fuso tessendo il destino dell'uomo e degli dei allo stesso modo, era la dea associata all'inizio di ogni nuovo anno.

Vigilia di Capodanno, la notte più lunga dell'anno, è chiamata “Madre Notte” nel Nord Europa perché fu nell'oscurità di quella notte che la dea Frigga si adoperò per dare alla luce Baldur che era così piacevole e “radioso” era amato da tutti gli dei. Indicato come il dio nordico della luce o il dio del sole di mezza estate, celebrazioni della sua vita, la morte e la resurrezione si tenevano in piena estate e di solito prevedevano l'osservazione del tramonto e del sorgere. I suoi miti furono immortalati nella Sinfonia "Dio Sole"..

La benedizione di Frigga è ancora invocata per il parto con una candela bianca che è rimasta accesa per l'ultima volta durante il solstizio d'inverno, usata come incantesimo per garantire un parto sicuro.

Una madre amorevole, La capacità di Frigga di vedere nel futuro le causò un grande dolore mentre prevedeva la morte del suo amato Baldur.

Anche se sapeva che non poteva cambiare il suo destino, semplicemente non poteva semplicemente sedersi e guardare, così la dea frenetica ha estratto una promessa da tutte le cose che non avrebbero avuto alcun ruolo nella sua morte. Purtroppo ha trascurato una cosa, la pianta del vischio, che sembrava troppo insignificante per avvicinarsi.

E questo fu il disfacimento del suo piano.

Per quando il malvagio imbroglione Loki ha scoperto la sua svista, ha modellato un dardo fatto della pianta velenosa e, in un trucco crudele, lo mise nelle mani del fratello di Baldur, Hodor, che era il dio delle tenebre, e si offrì di guidare la sua mano mentre gli insegnava a tirare le freccette.

E così ha fatto, guidando la freccia direttamente nel cuore di Baldur. Le lacrime di lutto di Frigga erano così abbondanti che la sfortunata pianta che aveva causato la sua morte ne ebbe pietà. Da quel momento in poi avrebbe portato bacche bianco latte che si erano formate dalle sue lacrime.

In alcune versioni del mito, la storia di Baldur finisce felicemente. Viene riportato in vita, e la dea nordica Frigga è così grata di invertire la maledizione che aveva posto sulla "pianta malefica", trasformandolo in un simbolo di pace e amore e promettendo un bacio a tutti coloro che sono passati sotto di esso.

La tenerezza di Frigga, lato nutritivo è stato ampiamente riconosciuto. Il suo animale sacro era l'oca. In Germania era venerata come la dea Holda o Bertha ed era l'originale Madre Oca. Quando ha tirato fuori le coperte, cominciò a nevicare.

Oltre ad essere una protettrice delle donne in travaglio, Frigga assicurava la fertilità ed era anche la dea chiamata a portare a una donna l'amore e il matrimonio. Fu chiamata anche da coloro che stavano morendo, per facilitare la loro transizione nell'aldilà.

Dee nordiche: Freya

La dea nordica Frigga è una dea che ci tiene in contatto con la nostra natura intuitiva e ci aiuta a fare transizioni e un nuovo inizio.

E come dea dell'amore e della divinazione, Frigga aiuta a mantenere le nostre vite in allineamento con i nostri sé spirituali.

Canzone: Freya

Artista: Kellianna

Album: Cammino con la dea

Ho scalato

Le montagne

Torri della Terra

Di pietra

Alla ricerca di

Grande potere

E il

Scintillio d'oro

Mio marito

E figlia

Nascosto in modo sicuro

A casa

Sono partito alla ricerca

Di grande

Potenza e

Oro

Sono partito alla ricerca

Di grande

Potenza e

Oro

Ora ce l'ho

Vieni così lontano

Vieni così lontano

Vieni così lontano

Piangere lacrime d'ambra

Lacrime d'oro

Per me

Amore perduto

E io sono un passo

Dietro di lui

Ogni angolo

giro

Questo è il prezzo

Per una collana d'oro

ne pago il prezzo

Questa collana d'oro

Sulle ali

Del falco

Da Asgard

sono salito

Al regno

Di Midgard

Dove uomo

Governava il mondo

Lì ho cercato

Ogni valle

E villaggio

E fiordo

Ho giurato che l'avrei fatto

Non fermarmi finché non l'avrei fatto

Cercato il

Nove mondi

Non mi fermerei mai

Fino a quando non ho cercato

I Nove Mondi

Avanti ho cercato

Attraverso lunghe giornate

E lunghe notti

Per lo splendore

Del sole

E lo scintillio

Di luce stellare

Non potevo ancora

Trovalo

Oh, dove

Era il mio premio

accetterei

Nessuna sconfitta

Non vorrei

Essere negato

accetterei

Nessuna sconfitta

Non vorrei

Essere negato

Ora ce l'ho

Vieni così lontano

Vieni così lontano

Vieni così lontano

Piangere lacrime d'ambra

Lacrime d'oro

Per me

Amore perduto

E io sono un passo

Dietro di lui

Ogni angolo

giro

Questo è il prezzo

Per una collana d'oro

ne pago il prezzo

Questa collana d'oro

ho viaggiato

Sotto

A casa

Di quattro nani

Osservare

Una collana d'oro

Con la magia

Avevano falsificato

Cosa deve

Io faccio

Per questo potere

Tenere

Con cui mentire

Tutti noi lo siamo

Il costo

mi fu detto

Devi mentire con

Tutti noi lo siamo

Il costo

mi fu detto

Con un carro

Squadra

Di due gatti

Elegante e forte

Mi sono trasferito

I mondi

In trionfante

Ritorno

Desideroso

ero per

La mia famiglia

E casa

Per onorare il mio

Magico

Collana

D'oro

Per onorare il mio

Magico

Collana

D'oro

Ora ce l'ho

Vieni così lontano

Vieni così lontano

Vieni così lontano

Piangere lacrime d'ambra

Lacrime d'oro

Per me

Amore perduto

E io sono un passo

Dietro di lui

Ogni angolo

giro

Questo è il prezzo

Per una collana d'oro

ne pago il prezzo

Questa collana d'oro

Sul mio

Ritorno

La mia giovane figlia

ho trovato

Ma mio marito

Il mio vero amore

Non era da nessuna parte

In giro

Dispiaciuto con

La mia ricerca

Ci aveva lasciato

Solo

Ora cerco

E cerco

Per scoprirlo

Dove è andato

lo sono all'infinito

Ricerca

Trovare

Dove è andato

Ora ce l'ho

Vieni così lontano

Vieni così lontano

Vieni così lontano

Piangere lacrime d'ambra

Lacrime d'oro

Per me

Amore perduto

E io sono un passo

Dietro di lui

Ogni angolo

giro

Questo è il prezzo

Per una collana d'oro

ne pago il prezzo

Questa collana d'oro

ne pago il prezzo

Questa collana d'oro

Kellianna è una cantante e cantautrice pagana americana rinomata a livello internazionale per la sua potente interpretazione di canti e canti ispirati al mito, Magia, luoghi sacri, e tempi antichi. Con chitarra e voce, fa rivivere le storie e le saghe degli dei e delle dee.

CD: Gli Antichi Di Kellianna

CD: Elementale di Kellianna

CD: Tradizioni di Kellinana

CD: Lady Moon di Kellinana & Jennifer L Greene

CD: Cammino con la dea di Kelliana

Prodotti della dea Freya

1oz olio di Freya