PULIRE LA TUA AURA

Le nostre aure possono assorbire energie negative a seconda delle circostanze personali in cui ci troviamo. Possiamo captare energie negative dalle situazioni e anche dalle persone che ci circondano. Quindi pulire le nostre aure è un must se si usa la magia.

Bagno caldo

Lo apprezzeremmo, caro utente, che puoi sostenerci contribuendo semplicemente cliccando sugli annunci che ti interessano, è la nostra unica fonte di reddito dal portale.

Fai un bagno caldo con 3 cucchiai di sale marino o ½ tazza di bicarbonato di sodio. Mentre ti rilassi nella vasca da bagno, immagina che l'acqua stia penetrando in tutti gli strati della tua aura, tirando fuori tutta la negatività e lasciandola luminosa e pulita.

Doccia calda

Mentre l'acqua scorre sul tuo corpo, immagina che l'energia negativa nella tua aura venga lavata e drenata via. Dovresti iniziare a sentire la luminosità mentre l'aura inizia la sua pulizia.

Camminando sotto la pioggia (il mio preferito)

Come sotto la doccia, camminare sotto la pioggia e immaginare che l'energia negativa nella tua aura venga lavata via porta risultati meravigliosi.

Sbavando l'aura

Usa uno sfumino intorno alla tua aura. Se puoi chiedere a qualcuno di farlo per te, è più vantaggioso in quanto possono camminare completamente intorno a te. La sbavatura è un'antica tradizione dei nativi americani che prevede la combustione di una bacchetta di salvia o erba dolce. Molte culture ora usano questo metodo. L'idea è che il fumo attiri l'energia negativa, e mentre il fumo si dirada porta via la negatività e neutralizza e purifica l'aura.

Spazzolare l'aura

Le piume bianche possono anche essere usate per spazzolare l'aura in modo simile al bastoncino di sfumino. Questo può essere fatto facilmente facendo scorrere la piuma intorno al tuo corpo con movimenti verso l'esterno per spazzare via la negatività. Anche le dita possono essere utilizzate allo stesso modo, piuttosto come un pettine, spazzando via il negativo nell'atmosfera. Immagina che tutti i piccoli frammenti di negatività che stai spazzando via vengano spazzati via in un contenitore di qualsiasi tipo. Quando il contenitore è pieno, immaginalo andare in profondità nello spazio e svuotarsi. Questo sarà quindi neutralizzato entro quel lasso di tempo.

Respirazione positiva

La respirazione profonda è un altro buon modo per purificare l'aura. Scegli un bel posto tranquillo dove non sarai disturbato. Siediti comodamente. Fai respiri profondi dal naso ed espira dalla bocca. Dopo un paio di minuti di respirazione profonda, immagina di avere una sfera di pura luce bianca sopra la tua testa. Immagina che questa luce diventi più luminosa, e potresti anche iniziare a vedere l'oro nella luce. Immagina questa luce diventare più grande e più luminosa e poi abbassala lentamente verso la tua testa, permettendogli di penetrare nell'aura e di sentire la luminosità e la leggerezza di questa bellissima luce mentre si fa strada lungo il tuo corpo. Potresti sentirti un po' stordito mentre la luce si muove attraverso il tuo corpo. Questo è normale e passerà.

Immagina la luce mentre continua a scendere lungo il tuo corpo e attraverso le piante dei tuoi piedi. Immagina quindi di avere radici sotto i tuoi piedi e l'energia negativa scorre attraverso queste radici in profondità nella terra roots. L'energia che è stata sottratta sarà poi neutralizzata nella madre terra.

Ora immagina che le radici diventino bianche luminose, possono anche brillare di riflessi d'argento e d'oro. Questa è la pura energia pulita che ora immagini mentre risale attraverso le radici, attraverso le piante dei tuoi piedi e in ogni parte del tuo corpo, irradia verso l'esterno in modo che tutta la tua aura sia piena di questa pura luce bianca. Quando la luce raggiunge la cima della tua testa, permettigli di muoversi verso l'alto nel mondo materiale.

Ora dovresti sentirti totalmente rivitalizzato. Tutta la negatività nel tuo campo energetico viene risucchiata mentre la luce si sposta sulla tua aura.

fonte: spellsofmagic.com

Casella dei commenti di Facebook

La condivisione è la cura!

lascia un commento