Chiaroveggenza: Come identificare un vero veggente

Cos'è la chiaroveggenza? Questa è una capacità naturale di percepire le cose oltre la gamma della percezione ordinaria.. I chiaroveggenti sono noti per avere una seconda vista e un sesto senso. Per molte persone, la chiaroveggenza si confonde con la ciarlataneria diffusa dai media ma la verità è che chi ha questo dono soffre più di quanto goda. Per chiaroveggenti, aiutare gli altri è l'unico modo in cui possono rendere la loro vita più sopportabile.

Lo apprezzeremmo, caro utente, che puoi sostenerci contribuendo semplicemente cliccando sugli annunci che ti interessano, è la nostra unica fonte di reddito dal portale.

Recentemente, abbiamo visto molti falsi individui che affermano di possedere la capacità di vedere nel passato e nel futuro. Queste persone spesso raccontano ai loro clienti ogni sorta di bugie solo per estorcere loro denaro. Ogni volta che desideri andare per un consulto, assicurati di visitare solo i veri veggenti. In questo blog mi piacerebbe mostrarti come identificare un vero veggente.

Domande e risposte:

Un falso veggente spesso fa molte domande mentre un vero veggente no perché sa già molto del suo cliente. Ascolta con calma i suoi clienti e fornisce risposte dove necessario. Non dice cose inutili solo per impressionare il cliente.

Visioni precise:

I veri veggenti non solo catturano emozioni o sentimenti premonitori, ma percepiscono immagini chiare degli eventi del futuro. La loro connessione d'oro con l'energia dell'universo permette loro di vedere chiaramente tutto ciò che il futuro riserva per te, per guidarti nelle tue decisioni.

Onestà:

Sono onesti, perché alla fine della giornata, sono solo un intermediario tra l'energia spirituale e te. Sono consapevoli che l'inganno porta solo il cliente alla rovina.

Anticipo di denaro:

È normale che la maggior parte dei veggenti chieda denaro in anticipo, ma devi stare attento e assicurarti che la persona sia degna di fiducia. Se il veggente chiede soldi in anticipo, quindi affidale un piccolo compito che dovresti pagare una piccola somma. Non iniziare mai a dare grandi somme di denaro poiché questo è davvero rischioso. Assegna compiti più grandi dopo aver verificato le capacità del veggente. È vero che a volte il veggente addebita un importo fisso. Fai attenzione se questo importo è troppo alto, a meno che non sia altamente riconosciuta e l'efficacia sia assicurata.

Buon senso e intuizione:

Se il tuo intuito ti dice che c'è qualcosa di strano nel veggente, vai via e non perdere tempo. La combinazione di questi due parametri più l'uso dei suggerimenti di cui sopra renderà la tua esperienza con i maghi, veggenti e stregoni positivi.

Influenza emotiva:

Una falsa veggente può manipolare le tue emozioni per farti credere a qualunque cosa dica. Potrebbe anche costringerti ad avere fede, ma la cosa reale è che il vero veggente può fare molto senza la fede del cliente. Tienilo a mente.

Regalo naturale:

I veri veggenti possiedono un'aura speciale che li rende unici e li distingue dagli altri. Sono in contatto diretto con l'energia spirituale. La loro abilità è così sviluppata che sono in grado di generare cose incredibili e fare previsioni accurate usando il loro sesto senso.

Chiedi ad amici fidati:

È sempre necessario cercare un visionario attraverso le raccomandazioni. Quando trovi un avviso su un giornale, rivista o sito web, è necessario confermare l'autenticità da una fonte affidabile che potrebbe essere una famiglia o un amico, prima di patrocinare. Una raccomandazione è valida quando l'amico è affidabile e quando l'analisi del veggente è condotta secondo dati veri e concreti.

Disposto ad aiutare le persone:

Una delle caratteristiche fondamentali dei veri veggenti è il desiderio di aiutare a differenza dei falsi veggenti che sono desiderosi solo di guadagnare. Un vero veggente sente ciò che accade alle altre persone, sia attraverso il contatto fisico, dallo sguardo o dalla voce. Sanno come ti senti, cosa sta succedendo nella tua vita, quali sono i tuoi problemi e la soluzione, semplicemente guardandoti negli occhi o ascoltando le tue parole. Se una veggente non prova empatia per la tua situazione, allora potrebbe non essere necessario patrocinare il suo servizio.