La dea Danu

Nella mitologia celtica, Danu o Dana, chiamato anche Anu o Ana è il nome irlandese della madre di Dagda (il buon Dio), quindi per nascita appartiene agli dei della vita, luce e il giorno. È la compagna dei Bres dei Fomori, con cui ha avuto un figlio, Ruadiano.

Le fu attribuito l'onore di essere la Dea Madre da cui discendevano gli altri dei. È considerata la madre di Govannon , Cenere, agricoltura, Gwydion e le dee: Erin e Arianrod.

Lo apprezzeremmo, caro utente, che puoi sostenerci contribuendo semplicemente cliccando sugli annunci che ti interessano, è la nostra unica fonte di reddito dal portale.

Nel cristianesimo, viene convertita in Santa Brigida e si dice che sia imparentata con Sant'Anna, la Madre di Maria. È una dea della fertilità e del neopaganesimo, è rappresentata come una donna in gravidanza e le cui fasi lunari sono la luna piena. È considerata parte di una manifestazione della triplice Dea.

Aspetto:

Danu assume la forma di una triplice dea che comprende nomi come Dana, Anu e Brigit. Secondo la mitologia, Dana è una dea che è in grado di assumere la forma della fanciulla, la madre o la divina signora dell'essenza della terra, aria, e acqua.

È in grado di trasformarsi in qualsiasi forma a seconda della situazione. Ci insegna a onorare e rispettare la diversità ricordando le diverse fasi fisiche della vita.

La dea Danu è rappresentata o come una vecchia dall'aspetto orribile o come una bella donna dall'aspetto compassionevole.

Simboli:

Pietre sacre, cavalli, in particolare cavalle, gabbiani, pesce, ambra, oro, fiumi, mare, acqua corrente, aria, vento, terra, la luna, le chiavi e le corone.

Andare avanti:

J. García Font sottolinea nel suo libro "The Celtic Legacy" che in sanscrito Anna significa cibo e "Ann" significa respiro e respirazione. Se questo fosse vero, Anna significherebbe cibo vitale .

Nel mondo celtico il popolo di Ana, l'anaone, sono quelli che hanno smesso di respirare; questo è, la morte, le persone dell'aldilà, quelli che abitano i tumuli (i Sidh).

tuttavia, altri storici affermano che il nome di Dana sembra essere correlato al significato di “acque di cielo” e “corrente veloce” in irlandese. Ci sono studi che indicano che il Danubio, il fiume il cui nome deriva dalla Dea Madre Danu, occupava lo stesso luogo sacro del fiume Gange indù.

Dea Danu Power

Danu era considerata la prima dea creativa dell'esistenza, che ha partorito tutte le cose. Come una dea della terra, era associata alla fertilità, crescita, abbondanza, agricoltura, coltivare e allevare la terra.

I fiumi e l'acqua che scorre verso il mare, sono anche dal dominio di Dana. Ha il potere di attirare l'ispirazione, e come una dea della letteratura, conosce i segreti dell'alchimia e della magia.

Come una dea onnipotente, aiuta con la diffusione delle illusioni e può realizzare i sogni di una persona. Aiuta anche le persone con bassa autostima a costruire la loro fiducia.

Riferimenti:

• https://es.wikipedia.org/wiki/Dana_(mitologoía_celta)
• http://runamagia.blogspot.com/2011/08/danu-la-diosa-madre-y-su-evolucion.html
• https://divinità celesti. wordpress.com/ 09/01/2016 / giorno /
• https://irlandairlanda.wordpress.com/2008/05/10/magia-celta-–-la-diosa-dana/
• http:// bardmitologie. com/giorno